PROSSIMI APPUNTAMENTI

Per informazioni e prenotazioni sugli eventi:

ASSOCIAZIONE CULTURALE CREATIVO'
e-mail: creativo.ac@gmail.com
Sito web: www.creativo01.com
Facebook: Villa Contarini Giovanelli-Venier
Telefono: 342 5756959 (Segreteria) o 340 1173880 (Giuliano)

Concerto degli Auguri

Martedì 26 Dicembre 2017 ore 17

Martedì 26 dicembre 2017 ore 17.00 - L'Associazione Culturale CreatiVo' è lieta di invitarVi in Villa Contarini Giovanelli Venier a Vo' Vecchio (PD) al Concerto degli Auguri con l'Ensemble "ANTONIO VIVALDI" da Saletto (PD).
Brani Natalizi e brindisi finale.

Visita guidata a Villa Contarini Giovanelli Venier

Domenica 17 Dicembre 2017 ore 15

Domenica 17 dicembre 2017 ore 15 - Un'opportunità per visitare un sito di grande valore architettonico e storico ai piedi dei Colli Euganei.
Il complesso di Villa Contarini Giovanelli Venier a Vo' Vecchio (PD) rappresenta uno dei più alti esempi, ormai rari, di urbanistica organizzata su un impianto di una Villa Veneta nell'entroterra padovano.
Nel corso dei secoli al Palazzo si sono aggregati l'oratorio, un'osteria, la piazza mercato ed il porto fluviale dando origine a quello che poi è diventato Vo'.

Concerto per la Memoria

Venerdì 8 Dicembre 2017 ore 16

Venerdi' 8 dicembre 2017 ore 16 - Per ricordare la tragica ricorrenza dell'apertura del Campo di Concentramento di Vo' del dicembre del 1943, L'Associazione Culturale CreatiVo' è lieta di invitarVi in Villa Contarini Giovanelli Venier a Vo' Vecchio (PD) per il Concerto per la Memoria , letture e musica.

Maestro Francesco Veronese (clavicembalo e fisarmonica)

Maestro Diego Bissacco (tromba)

Nel dicembre 1943 la villa fu requisita dai repubblichini di Salò e utilizzata come campo di concentramento degli ebrei delle provincie di Padova e Rovigo: da allora, per circa sette mesi nel campo di Vo' vennero detenute fino ad una settantina di persone, arrestate in ottemperanza alla circolare del 30 novembre 1943 emessa dal Ministero degli Interni della Repubblica di Salò Buffarini Guidi.

Il 17 luglio 1944 i quarantasette ebrei allora presenti nel campo vennero prelevati dai tedeschi, incarcerati a Padova, trasferiti poi a Trieste nella risiera di S. Sabba ed infine, stipati in vagoni merci, tradotti nel campo di lavoro e di sterminio di Auschwitz - Birkenau in Polonia.

Degli ebrei detenuti a Vo' soltanto tre sopravviveranno: Ester Hammer, Bruna Namias e Sylva Sabbadini.

Il 17 luglio del 2001, all'esterno del palazzo, venne collocata una lapide che riporta i nomi dei 47 ebrei qui imprigionati.

Ciao Concetto!

Domenica 3 Dicembre 2017 ore 15.30

Domenica 3 dicembre 2017 ore 15.30 - L'Associazione Culturale CreatiVo' invita la Signoria Vostra in Villa Contarini Giovanelli Venier a Vo' Vecchio (PD) per il concerto Ciao Concetto! , letture e musica, omaggio alla memoria del Maestro Concetto Pozzati.

Maestro Francesco Veronese: clavicembalo e fisarmonica
Maestro Diego Bissacco: tromba
Soprano Eleonora Martinelli

Il concetto e la forma diventano Arte

Sabato 25 novembre 2017 ore 17

Sabato 25 novembre 2017 ore 17 - L'Associazione Culturale CreatiVo' è lieta di invitarVi in Villa Contarini Giovanelli Venier a Vo' Vecchio (PD) al Vernissage della Mostra "Il concetto e la forma diventano Arte", mostra personale di Roberto Proietti, Primo Classificato ex equo al Day Art 2017.

Ingresso libero

Sarà possibile visitare la mostra da sabato 25 novembre 2017 a domenica 31 dicembre 2017, il venerdì dalle ore 15 alle ore 18.30, il sabato e la domenica dalle ore 9 alle ore 12.30 e dalle ore 15 alle ore 18.30. Altri giorni su prenotazione. Il giorno del Vernissage l'ingresso alla mostra è libero, successivamente si paga il normale prezzo del biglietto per l'ingresso al Palazzo.

Pomeriggio al cinema - Lezioni di sogni

Domenica 19 novembre 2017 ore 16

L'Associazione Culturale CreatiVo' è lieta di invitarVi in Villa Contarini Giovanelli Venier a Vo' Vecchio per la visione del film "LEZIONI DI SOGNI", regia di Sebastian Glober

Ingresso con offerta libera

Bottega Didattica - Laboratorio di acquerello

Sabato 18 novembre 2017 ore 16

Sabato 18 novembre 2017 ore 16 - avrà luogo presso Villa Contarini Giovanelli Venier di Vo' Vecchio (PD) la Bottega Didattica "Laboratorio di acquerello", lezione pratica a cura di TATIANA SMIRNOVA, Prima Classificata ex equo al Day Art 2017, Sezione "PITTURA".

Ingresso libero.

Visita guidata a Villa Contarini Giovanelli-Venier

Domenica 12 novembre 2017 ore 15

Colori e Emozioni - Gli acquerelli, Vernissage mostra personale di TATIANA SMIRNOVA

Sabato 4 novembre 2017 ore 17.30

Sabato 4 novembre 2017 ore 17.30 - L'Associazione Culturale CreatiVo' è lieta di invitarVi Vernissage della Mostra "Colori e Emozioni", gli acquerelli, mostra personale di TATIANA SMIRNOVA, Prima Classificata ex equo al Day Art 2017, Sezione "PITTURA". Commento critico a cura della Dott.ssa Livia Gaddi.

Sarà possibile visitare la mostra da sabato 4 novembre 2017 a domenica 26 novembre 2017, il venerdì dalle ore 15 alle ore 18.30, il sabato e la domenica dalle ore 9 alle ore 12.30 e dalle ore 15 alle ore 18.30. Altri giorni su prenotazione. Il giorno del Vernissage l'ingresso alla mostra è libero, successivamente si paga il normale prezzo del biglietto per l'ingresso al Palazzo.

Mostra Micologica

Sabato 4 novembre 2017 ore 15

Sabato 4 novembre 2017 ore 15 - L'Associazione Culturale CreatiVo' è lieta di invitarVi in Villa Contarini Giovanelli Venier a Vo' Vecchio (PD) per l'inaugurazione della Mostra Micologica organizzata in collaborazione con Gruppo Micologico Naturalistico "Colli Euganei" di Teolo.

Ingresso libero

I comandi protetti della NATO. 1° ROC Monte Venda, Back Yard e West Star

Domenica 29 Ottobre 2017 ore 17

Domenica 29 ottobre 2017 ore 17 - Bottega Didattica - Incontro con l'autore Malatesta Leonardo che presenta il suo libro

"I comandi protetti della NATO. 1° ROC Monte Venda, Back Yard e West Star"

INGRESSO LIBERO

Scheda del libro

L. Malatesta, I comandi protetti della Nato. 1° ROC del Monte Venda, Back Yard e West Star, Pietro Macchione Editore, Varese, 2016, € 29.

L'opera parla della storia dei comandi protetti della NATO, 1° ROC del monte Venda, Back Yard e West Star.

Con la prefazione del generale Antonio Pilotto, l'ultimo comandante del 1° ROC, parla dell'evoluzione della fortificazione permanente dopo la fine della 1ª guerra mondiale fino alla Guerra Fredda.

Poi si parla a parlare del sistema di Comando NATO, della dislocazione delle forze al teatro di nord - est, la cosiddetta Soglia di Gorizia, dove secondo i piani di invasione italiani sarebbe dovuto avvenire lo sfondamento delle forze del Patto di Varsavia.

Si passa a parlare delle funzioni dei comandi protetti del Comando FTASE di Verona, Back Yard e West Star e per la prima volta si parla del 1° ROC del monte Venda.

Con un apparato fotografico inedito, proveniente sia da privati, che dall'Unione Sottufficiali di Abano Terme che del COA di Poggio Renatico, fa vedere il funzionamento dei siti ma anche le varie stanze, scoprendo il ruolo che queste strutture ebbero durante la Guerra Fredda.

Il volume è completamente a colori e consta di 240 pagine.

Visita guidata a Villa Contarini Giovanelli-Venier

Domenica 22 Ottobre ore 15

Un'opportunità per visitare un sito di grande valore architettonico e storico ai piedi dei Colli Euganei.

PIRANDELLO A PALAZZO

Domenica 15 ottobre 2017 ore 17

Per celebrare i 150 anni dalla nascita del drammaturgo, scrittore e poeta LUIGI PIRANDELLO, l'Associazione Culturale CreatiVo', in collaborazione con la Compagnia Teatrale "La Valigia" di Orgiano (VI) presenta un tour teatrale all'interno di Villa Contarini Giovanelli Venier di Vo' Vecchio (PD), P.zza Bruno Santimaria n. 240.

PERCORSO:
Salotto dei Paesaggi - 2° Piano - "Pensaci, Giacomino!"
Interpreti: Matteo Pozza, Silvia Meggiorin
Sala degli Stemmi - 1° Piano - "La giara"
Interpreti: Ambra Andriolo, Massimiliano Marobin, Silvia Cichellero
Salotto dei Fiori - 2° Piano - "Sei personaggi in cerca d'autore"
Interpreti: Anna Loro, Alessia Loro
Sala grande - 3° Piano - "I giganti della montagna"
Interpreti: Mattia Bernardi, Simona Strazzacappa, Alessandra Meggiolaro, Elena Zanellato
Salotto delle navi - 2° Piano - "Il gatto, un cardellino e le stelle"
Interprete: Raffaella Dalla Rosa
Accompagnamento musicale a cura e con il Maestro Francesco Veronese

Voi ospiti, organizzati a gruppi di venti, sarete accompagnati in successione per l'intero tour teatrale a partire dalle ore 17.
La quota di partecipazione è fissata in 7,00 Euro a persona.
Posti limitati, si raccomanda la prenotazione.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:

ASSOCIAZIONE CULTURALE CREATIVO'
e-mail: creativo.ac@gmail.com
Sito web: www.creativo01.com
Facebook: Villa Contarini Giovanelli-Venier
Telefono: 342 5756959 (Segreteria)
340 1173880 (Giuliano)

COMPAGNIA TEATRALE "LA VALIGIA"
e-mail: compagnia.lavaligia@gmail.com
Sito web: www.compagnialavaligia.it
Facebook: lavaligia.compagniateatrale
Telefono: 334 8648866

SETTEMBRE 2017

IL CLAVICEMBALO

Bottega Didattica - Gli incontri del Giovedì

Giovedì 21 settembre 2017 ore 21

Lezione concerto a cura e con il Maestro Francesco Veronese.

Ingresso libero.

Visita guidata a

Villa Contarini Giovanelli Venier

Sabato 16 Settembre 2017 - ore 16

Un'opportunità per visitare un sito di grande valore architettonico e storico ai piedi dei Colli Euganei.

"Storie da un albero"

Vernissage Sabato 9 settembre ore 17

Sabato 9 settembre alle ore 17 l'Associazione Culturale CreatiVo' è lieta di invitarVi al Vernissage della Mostra "Storie da un albero", sculture in legno di Gustavo Battaglia, Primo Classificato al Day Art 2017, Sezione "SCULTURA". Commento critico a cura di Nicoletta Nicolin (Docente di Storia dell'Arte).

Sarà possibile visitare la mostra da sabato 9 settembre 2017 a domenica 8 ottobre 2017, il venerdì dalle 15 dalle 18.30, il sabato e la domenica dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30. Altri giorni su prenotazione.

Il giorno del Vernissage, l'ingresso alla mostra è gratuito per tutti i visitatori.
Gli altri giorni si pagherà il normale prezzo di ingresso al Palazzo (4 Euro intero, 2 Euro ridotto per over 65; gratuito per disabili e accompagnatore e bambini fino a 12 anni).

....

Lo spirito dell' albero rimane e continua a vivere nella scultura perché il legno e' sostanza viva e sensibile con il quale accordarsi.
Allora diviene opera anch'esso, trasfigurando i segni della sua natura in forme artistiche ed inattese.

...

Storie da un albero - Sculture in legno di Gustavo Battaglia

Nel 2011, ad una svolta della vita, l'attrazione per il legno sentita fin dall' infanzia, si è fatta più forte e ha portato Gustavo Battaglia a provare ad intagliare con una manualità già sapiente ed esperta e a presentarsi con umiltà e passione ad un vero scultore per sottoporgli i primi lavori.

Dilettante è colui che trae godimento da ciò a cui si dedica; il vero artista che trasmette alle sue opere la passione che lo anima.

Battaglia ha sempre avuto un legame stretto con la natura, quella della sua deliziosa Monticello, dove è nato e cresciuto, e quella di tutte le Alpi, lungamente amate e percorse. A ciò ha aggiunto il desiderio di lasciare qualcosa dopo di sé, un messaggio concreto della sua umanità.

Per lo scultore che esalta le venature del legno e la personalità del ceppo, il tronco diventa un complice della sua opera, l'ispiratore o l'antagonista che non sempre si piega alle ragioni dell'arte: infatti due opere hanno il carattere dell'irripetibilità e sono: il "Libro che si apre", in cui le pagine combacianti sono determinate dalla spaccatura del tronco e la "Creatura umana" che esprime un anelito di vita nella torsione tesa e piena di forza compressa fra tronco e radice di faggio.

La sensibilità e il rispetto per la vita sono testimoniate dal "Neonato" raccolto in una mano di colore. Ora è diventato Gesù Bambino, ma è nato come celebrazione del vagito di un figlio, nato in mare sul barcone, tenero e roseo per qualche ora, finché i caratteri etnici non compariranno.

Una inedita Natività (in tiglio) privilegia la protezione di S. Giuseppe, che letteralmente avvolge la Madonna e il Bambino col suo mantello, divenendo culla e grotta.

Tre teste manifestano la pienezza dell'introspezione dell'artista che illustra tre stati d' animo: un bambino dallo sguardo fiducioso rivolto verso l'alto, forse verso la madre da cui attende un cenno; un giovanotto assorto come se stesse cercando la strada giusta o una strada comunque; una donna matura e determinata, rigida nel cuore come nel collo di cigno.

I volti più sofferti sono quelli di Cristo: quello dell'edicola di Monticello ha gli occhi già chiusi mentre nell'ultimo sospiro il corpo inanimato cade tirando le braccia. Tanto più commovente quanto incavato è lo sterno percorso dalle venature che sembrano fasci di muscoli.

Steso su una tavola ruvida il "Cristo con le braccia in alto" è reso in una drammaticità esasperata: tutto è concluso e il peso provoca una postura inerme di Chi si è consegnato al mondo come vittima innocente. Il terzo crocefisso è ancora più essenziale per concentrare lo sguardo là dove lo strazio della tortura ha fatto sporgere le costole, incavato le clavicole e affilato il naso.

"Il pensatore" è il primo lavoro sulla figura umana: rannicchiato in una posa vagamente orientale, ha un'età matura che segna con due pieghe amare il volto. È la proiezione di una forte attitudine al silenzio e alla riflessione che fa parte del carattere di Gustavo; comunica una astrazione dal mondo ma anche la forza morale che sprezza il sentire banale.

Riempie di tenerezza la "Madre incinta con due figli" per la acutezza dello sguardo dato dall'artista. Un figlio piccolo sta in braccio, l'altro dovrebbe capire che la mamma è già ben appesantita ma ha bisogno di stare in braccio anche lui e cerca di arrampicarsi salendo sul piede e tirandole l'abito con infantile capriccio.

"Madonna con Gesù" ricalca forme devozionali mantenendo un contatto con il tronco-albero della vita che le dona l'anchement (curvatura aggraziata); il Bambino si tiene saldamente al velo mentre la Madre lo rassicura prendendogli la mano.

Le essenze bicolori del legno di olmo, caratterizzano il "Bimbo in altalena" e la "Ragazzina in imbarazzo" perché il vento le ha sollevato la veste sulle gambe acerbe. Sono momenti rapiti con arguzia e tenerezza perché chi ha fatto l'altalena è un padre che ha posto anche un sostegno al figlioletto che non tocca terra.

Filiformi figure rievocano "L'Ombra della sera" di etrusca memoria o lo scultore Giacometti, come il segaligno signore dalle scarpe rosse che l'irriducibile legno di scotano riveste di pantaloni stazzonati e che l'artista dota di espressione sprezzante.

"Appuntamento al buio", perché il lampione è spento e l'elegante gentiluomo sta aspettando, appoggiato al palo e se fosse un" palo" insospettabile? Mani in tasca e gamba piegata vogliono esibire una noncuranza, ma la tesa del cappello, che copre fronte ed occhi, suggerisce un pudore che pareggia il senso dell'attesa.

Nicoletta Nicolin (Docente di Storia dell'Arte)

Per informazioni e prenotazioni:
ASSOCIAZIONE CULTURALE CREATIVO'
e-mail: creativo.ac@gmail.com
Sito web: www.creativo01.com
Facebook: Villa Contarini Giovanelli-Venier
Telefono: 342 5756959 (Segreteria) o 340 1173880 (Giuliano)

Eredita' con delitto, giallo a Palazzo

Sabato 2 settembre 2017 ore 20.45

Sabato 2 settembre 2017 ore 20.45 - Eredità con delitto, Giallo a Palazzo. Murder party In Villa Contarini Giovanelli Venier a Vo' Vecchio (PD).

Suspense, musica, aperitivo e sorpresa con premio finale!

Prepara la tua squadra di investigatori per scoprire il colpevole!

EREDITA' CON DELITTO, GIALLO A PALAZZO

In equilibrio tra teatro, gioco e giallo interattivo, si tratta di un evento originale e coinvolgente! Nel corso della serata, il ruolo dei partecipanti sarà quello di indagare, suddivisi a squadre, sulla soluzione di un efferato crimine avvenuto durante il ricevimento, tra tartine, tintinnare di calici, note di fisarmonica, pianoforte e sax. Si potranno infatti esaminare gli indizi, interrogare i sospettati e fornire, al termine della serata, la soluzione del caso.

PROTAGONISTI DELLA SERATA:

Villa Contarini Giovanelli Venier

Compagnia Teatrale "La Valigia" di Orgiano (VI)

M.° Francesco Veronese: pianoforte e fisarmonica

M° Gabriele Raminini: sax contralto

Voi pubblico, organizzato a squadre investigative composte da un minimo 2 persone fino ad un massimo di 8; ciascuna squadra sarà denominata con un nome di proprio gradimento (per esempio Squadra Investigativa C.S.I, Gruppo Sherlock Holmes, I Segugi dei Colli...) e nominerà il proprio Capo.

A tutti i gruppi verrà consegnato un attestato ed un presente di partecipazione; al gruppo vincitore verrà consegnato un attestato che certifica la soluzione del caso ed un premio.

La quota di partecipazione (evento teatrale, musica e aperitivo) è fissata in 20,00 Euro a persona.

Per informazioni e prenotazioni:

ASSOCIAZIONE CULTURALE CREATIVO'
e-mail: creativo.ac@gmail.com
Sito web: www.creativo01.com
Facebook: Villa Contarini Giovanelli-Venier
Telefono: 342 5756959 (Segreteria) o 340 1173880 (Giuliano)

COMPAGNIA TEATRALE "LA VALIGIA"
e-mail: compagnia.lavaligia@gmail.com
Sito web: www.compagnialavaligia.it
Facebook: lavaligia.compagniateatrale
Telefono: 342 5756959 (Segreteria) o 340 1173880 (Giuliano)

Share

Parco attrezzato per sosta
cicloamatori e visitatori

Per tutti i week-end di Settembre 2017

Per tutti i week-end del mese di Settembre 2017 , un piacevole momento di sosta e relax nel parco di Villa Contarini Giovanelli Venier, con possibilità di visitare il Palazzo.

Visita guidata a Villa Contarini Giovanelli-Venier

Sabato 22 luglio 2017 - ore 16

Un'opportunità per visitare un sito di grande valore architettonico e storico ai piedi dei Colli Euganei.

17 luglio 1944 / 17 luglio 2017

 Per non dimenticare...


Il lunedì 17 luglio 1944, alle due pomeridiane, mentre faceva un calore soffocante si sentirono, stando in canonica, a letto, grandi e disperate grida che venivano dal cortile della Villa.

Erano arrivati militari per deportare in Germania tutti gli Ebrei.

(...) Partirono solo con quello che avevano addosso, alle cinque di sera su due camion aperti, uno per gli uomini ed uno per le donne.

Dalla cronistoria di Don Giuseppe Rasia

Parco attrezzato per sosta cicloamatori e visitatori

Per tutti i weekend di luglio 2017

Per tutti i week-end del mese di luglio 2017 , un piacevole momento di sosta e relax nel parco di Villa Contarini Giovanelli Venier, con possibilità di visitare il Palazzo.

GIUGNO 2017

Parco attrezzato per sosta
cicloamatori e visitatori

Per tutti i week-end di giugno 2017
Per tutti i week-end del mese di giugno 2017 , un piacevole momento di sosta e relax nel parco di Villa Contarini Giovanelli Venier, con possibilità di visitare il Palazzo.

FESTA DELLA REPUBBLICA ITALIANA

Venerdì 2 giugno 2017

2 GIUGNO 2017 - FESTA DELLA REPUBBLICA

Ore 10.30 Ritrovo in Piazza Liberazione a Vo'

Ore 10.45 Partenza corteo in bicicletta

Ore 11.00 Arrivo a Vo' Vecchio; Alzabandiera, discorsi ufficiali, letture degli alunni, commento musicale a cura del Gruppo Musicisti di Vo'.

A seguire, per chi lo desidera, è disponibile il parco di Villa Contarini Giovanelli-Venier, attrezzato per sosta e pic-nic; oppure è possibile proseguire fino a Zovon e pranzare presso lo stand della Festa delle Ciliege

Ore 16.00 Presso Villa Contarini Giovanelli Venier:

Proiezione film "Invictus - l'invincibile", regia C. Eastwood


Per informazioni:

Villa Contarini Giovanelli-Venier: 340/1173880 (Associazione Creativo' - Giuliano)

Festa delle Ciliege: whatsapp 377/9784761

Con tutto il bene che ti voglio

Sabato 10 giugno 2017 - ore 20.45

Teatro in Villa: "Con tutto il bene che ti voglio".

Un marito costretto a combattere quotidianamente con una moglie ed una suocera, più che mai agguerrite; un amico dottore che per amicizia e conseguenti guai, aiuta l'amico ad escogitare l'espediente di una morte apparente; una vicina che soffre di strane allucinazioni destando curiosità ed ilarità; uno strambo commesso, più che mai convincente innamorato; un ispettore assicurativo che procura guai alla complicità del dottore; una vedova che a sostegno delle sue tesi, spande ceneri provocando forti allergie; strani fantasmi che si aggirano nei sogni della protagonista; addetto alle pompe funebri che si adopera affinché la cara salma salga libera e leggera nel più alto dei cieli; una suocera onnipresente; un marito che abilmente controlla lo svolgersi degli eventi.

Il tutto condito da un finale a sorpresa.

Ingresso: Euro 5,00


Vernissage mostra fotografica INQUIETANTI MANICHINI

di Vittorio Valentini (Collezione Cervellati)

Domenica 11 giugno 2017 ore 11

Mostra fotografica

 INQUIETANTI MANICHINI

di Vittorio Valentini (Collezione Cervellati)

Da domenica 11 giugno 2017 a domenica 27 agosto 2017

Sarà possibile visitare la mostra dal 11 giugno 2017 al 27 agosto 2017, il venerdì dalle 15 dalle 18.30, il sabato e la domenica dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30. Altri giorni su prenotazione.

....

E' una proiezone di misteri, di incarezzamenti diversi, di ambiguità, di enigmi niciani.

Sono inquietanti e ironici, sono la teatralità, la sorpresa, il reperto, lo sguardo; sono trofei nell'interno-esterno, della collezione-mostra.

Basta fare un montaggio simbolico, spostare una mano (come avviene in Valentini) in un altro spazio, che da metafisici silenziosi e orfani diventano surreal-rumorosi (Magritte insegna).

Guardo lento, sempre più lento, le fotografie di Vittorio e avverto che richiamano la mostra dechirichiana di Ferrara.

Ho paura di questo silenzio (questo di Valentini in bianco e nero), un silenzio pieno e gonfio. Ho paura del nascosto che non vedo, del non detto ma non voglio che il tutto sia dicibile perchè il suo spessore sta nell'indicibilità.

...

Concetto Pozzati

Per informazioni e prenotazioni:
ASSOCIAZIONE CULTURALE CREATIVO'
e-mail: creativo.ac@gmail.com
Sito web: www.creativo01.com
Facebook: Villa Contarini Giovanelli-Venier
Telefono: 342 5756959 (Segreteria) o 340 1173880 (Giuliano)

Visita guidata a

Villa Contarini Giovanelli Venier

Domenica 18 giugno 2017 - ore 16
Un'opportunità per visitare un sito di grande valore architettonico e storico ai piedi dei Colli Euganei.

NOTTURNO IN MUSICA

Domenica 18 giugno 2017 - ore 21

Domenica 18 giugno 2017 alle ore 21 l'Associazione Culturale CreatiVo' è lieta di invitarVi alla seconda edizione di "Notturno in Musica", concerto lirico strumentale che si svolgerà nel giardino di Villa Contarini Giovanelli-Venier a Vo' Vecchio (PD).

Protagonisti della serata saranno il Soprano Roberta Fiorella Ingrassia, il Tenore Paolo Restiotto ed il Maestro Francesco Veronese (fisarmonica e pianoforte).

Il prezzo del biglietto d'ingresso è di 5,00 Euro.

La Piavola de Franza

di Giuliano Menaldo

Venerdì 23 giugno 2017 - ore 20.30

Freschissimo di stampa..."La Piavola de Franza", secondo capitolo della trilogia "Vo', il corpo e l'anima di un antico borgo veneziano" dell'inesauribile Giuliano Menaldo...
___________
"La Piavola de Franza era ancora lì, nell'angolo, dal dì della Sensa, vestita dei suoi sontuosi e colorati abiti francesi: "un lampo del cielo, in mostra; e tuti la andava a mirar come un spettacolo della natura; e su sta piavola vegniva appogiae tutte quela maledete, sproporzionae e senza nissun comodo al viver uman, mode donnesche e femminili, che viva Iddio, in tanti gran anni, per non dir secoli, che ze stada..."
...ombra ormai passata di un secolo di favole, di illusioni, di nobiltà. Indossava l'abito antico rosa pastello, plissettato sul panier, con le maniche a sbuffo e il décolleté listato di rosso smunto. La corona sul capo a contornare un volto vuoto e, ai piedi, calzava dei marocchini di nuova moda: tutto sembrava ormai cambiare...
Sembrava volesse cambiare il mondo."
___________
Giuliano Menaldo nasce nel 1948 a Vo' Euganeo.
Frequenta le scuole primarie a Vo' Vecchio in Villa Venier-Contarini, seguendo poi la formazione classica.
Si iscrive a Medicina e Chirurgia all'Università di Padova, dove si laurea.
Specialista in Chirurgia generale e in Otorinolaringoiatria e Chirurgia cervico-facciale, segue la carriera ospedaliera fino a conseguire, ancora quarantenne, le funzioni di Primario di Otorinolaringoiatria e di Direttore di Dipartimento chirurgico.
L'accompagna fin da ragazzo la passione per la scrittura.
Evento ad ingresso libero.

Teatro in Villa - Il dito puntato

Sabato 24 giugno 2017 - ore 21

Teatro in Villa: "Il dito puntato".
In una struttura surreale in decadenza, ove ognuno tenta di mantenere integra la propria facciata portandola all'esasperazione (unica difesa percepita come tale), la scoperta del cadavere del padrone di casa diventa il pretesto per strapparsi di dosso la maschera accusandosi vicendevolmente. In modo eclatante e a tratti sottinteso, ogni coinvolto nella vicenda rivela il proprio sentire profondo, in un girotondo di fragilità e paure nascoste da grottesche riverenze.

Consigliato per un pubblico adulto.
Buon divertimento!
Ingresso: prezzo Euro 5,00

DAY ART

Domenica 2 luglio 2017

Per il giorno 2 luglio 2017 l'Associazione Culturale CreatiVo' organizza nel parco di Villa Contarini Giovanelli Venier di Vo' Vecchio (PD) una giornata dedicata all'arte. La manifestazione è aperta alla partecipazione di tutti gli artisti che intendano esporre le proprie opere pittoriche, scultoree, fotografiche.
Regolamento:
Il costo di partecipazione è fissato in Euro 15,00= da versare entro venerdì 30 giugno 2017 per contanti presso la biglietteria di Villa Contarini Giovanelli Venier o a mezzo bonifico bancario sul c/c con Iban IT91 R 08610 63000 011000202930 intestato a Associazione Culturale CreatiVo', specificando nella causale del versamento: "Quota di iscrizione a DAY ART - cognome e nome".
Con il versamento della quota di iscrizione, ogni artista accetta il contenuto del presente Regolamento.
In caso di mancata partecipazione la quota d'iscrizione non verrà rimborsata.
Ad ogni artista sarà assegnato un apposito spazio numerato, al quale si potrà accedere a partire dalle ore 8.
Ogni artista dovrà essere autosufficiente per quanto concerne il materiale (attrezzature, supporti, ecc.) inerente l'esposizione.
Ad ogni artista presente nel corso della manifestazione verrà consegnato un certificato di partecipazione.
Una giuria composta da 5 componenti a proprio insindacabile giudizio valuterà le opere esposte e nominerà per ogni categoria (pittura, scultura, fotografia) un vincitore, al quale sarà offerta la possibilità di usufruire di uno spazio gratuito, in data da stabilirsi, per una mostra personale della durata di 3 settimane all'interno del Palazzo di Villa Contarini Giovanelli Venier.
In caso di maltempo, per l'esposizione verrà utilizzato lo spazio coperto (barchessa).
L'Associazione Culturale CreatiVo' declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone e cose che avvengano nel corso della manifestazione.

ASSOCIAZIONE CULTURALE CREATIVO'

GALLERIA ATTIVITA'